MEI
descrizione

MUSIC

descrizione

TECHNOLOGY & PRODUCTION

descrizione

LABORATORIES & ART WORKSHOP

SELEZIONE PER LAVORARE IN ORCHESTRA TRADIZIONALE

Oggetto: Bando di Selezione per allievi ed insegnanti per l’accesso al percorso formativo (Work-Shop) finalizzato all’inserimento lavorativo in Orchestre Tradizionali di Folklore Romagnolo

Con la presente siamo felici di illustrarVi le linee progettuali relative al percorso accademico “Accademia del Folklore Romagnolo” che ha come obiettivo la preparazione dei discenti selezionati (allievi e docenti) nel repertorio FOLKLORISTICO ROMAGNOLO e là dove possibile, in base ai risultati raggiunti e alle richieste dei partner del progetto, l'inserimento lavorativo in Orchestra!

*Motivazioni e Mission del percorso didattico:
Si tratta di un percorso di 32 ore di formazione musicale sul Folklore Romagnolo. Ovvero, si tratta di un percorso davvero UNICO in ITALIA, rivolto a chiunque sappia suonare uno strumento (a livello base/intermedio/avanzato) ed abbia  come obiettivo principale LAVORARE CON LA MUSICA! In questa esperienza didattica, si propone lo studio del genere “Folklore Romagnolo”, un genere musicale sicuramente poco ascoltato e praticato dai giovani ma con un “mercato del lavoro” tra i più interessanti in Italia.
E’ in ultima analisi, un corso di “avviamento professionale” e “specializzazione” per la professione del musicista in “orchestra da ballo”.

*Modalità di accesso:
Non ci sono limiti di età, ma serve una formazione di base sul proprio strumento (rudimenti e lettura dello spartito). E’ chiaro che il nostro intento è quello di lavorare con musicisti più o meno in grado di eseguire le parti solistiche senza troppe difficoltà, ma anche senza troppe pretese di perfezione stilistica o tecnica. Sono ammessi: clarinettisti, saxofonisti, fisarmonicisti, batteristi, chitarristi, bassisti, pianisti, tastieristi e violinisti. I candidati dovranno presentare la loro candidatura entro il 15 Gennaio 2018, inviando una mail a info@cosascuola.it contenente un breve video di 2 minuti al max, in cui eseguono un brano di qualsiasi "genere musicale" rappresentativo delle loro abilità tecnico-esecutive. Successivamente verranno ricontattati dalla direzione del corso e convocati per procedere agli adempimenti economici. 

*Il Team didattico che sovraintende questo percorso è composto da alcuni tra i migliori musicisti in attività nelle più importanti orchestre:
GABRIELE ZACCHERINI        (docente di clarinetto)
MARCO TAGLIAVINI            (docente di saxofono, ear-training e supervisore degli arrangiamenti)
SAMUELE BATZELLA          
(docente di saxofono)
GIORDANO GIANNARELLI    (docente di fisarmonica)
MAURIZIO PEDULLI              (docente di batteria)
GIACOMO PINI           (docente di chitarra)
FABRIZIO FABIANI    (docente di basso)
EDILIO NICOLUCCI   (docente di pianoforte/tastiere)
TIZIANO TENAGLIA  (docente di violino)
OMAR BRUI    (direzione didattica del percorso "Folklore" )

 

*Calendario delle lezioni / Contest di assegnazione di 5 Borse di Studio / Costi
il percorso didattico dura 5 mesi e consiste in una serie di lezioni intensive Individuali e Collettive che si estendono da Febbraio a Giugno, che hanno lo scopo di preparare gli strumentisti all’esecuzione di un repertorio adatto all’esibizione dal vivo.
Le "lezioni - Work-Shop" si svolgeranno (al Mercoledì sera a Forlì in sede a Cosascuola in Viale Spazzoli 51) tra le 20.30 e le 22.30) in queste date: 7/02, 14/02, 21/02, 28/02, 7/03, 14/03, 21/03, 28/03, 4/04, 11/04, 18/04, 2/05, 9/05, 16/05, 23/05, 30/05.
Se si è selezionati, sono previste 5 borse di Studio GRATUITE per 5 selezionati, ritenuti meritevoli dalla commissione esaminatrice, gli altri accederanno ad un costo pari ad euro 760 cadauno + 40€  di iscrizione.

*Obiettivi:
1) ogni iscritto sarà riunito in un gruppo che si formerà all’interno dei Work-Shop e si esibirà in pubblico in media una volta al mese in concerti organizzati dall’Accademia. Al termine del corso i gruppi e i musicisti più bravi saranno segnalati alle Orchestre, alle Agenzie teatrali e alle Etichette discografiche di settore, tra cui  “La bottega del Folklore” di Edilio Nicolucci, la “Casadei Sonora” di Riccarda Casadei e il M.E.I. (meeting delle etichette indipendenti) di Giordano Sangiorgi.

2) la creazione di Nuove Orchestre, che verranno gestite dalle Agenzie Teatrali e dagli organizzatori Partner di progetto.