descrizione

CORSI BASIC

descrizione

Corsi Professionali

descrizione

Laboratori

home page Docenti LUCA MEDRI

LUCA MEDRI

Prof. LUCA MEDRI 

Prof. Luca Medri - ha frequentato il Liceo Musicale “A.Masini” di Forlì e si diploma con ottimi risultati al Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna nel 1997 sotto la guida del prof. GUIDO FUSAROLI. E’ vincitore di numerosi concorsi Nazionali nelle categorie musica d’insieme e pianoforte a quattro mani (tra gli altri, secondo posto al concorso Intenazionale di Albenga, primo posto al concorso “Lyceum” di Torino, ecc); Studia e si perfeziona in musica da camera.

Dal ’98 svolge un’intensa attività concertistica con diverse formazioni musicali per musica da camera, ed accompagnamento lirico.

Dallo stesso anno è docente di pianoforte oltre che fondatore e direttore didattico della scuola di musica “COSASCUOLA MUSIC ACADEMY” che quest'anno compie 25 anni di attività a Forlì e presso la Scuola di Musica di Meldola, che ha aperto nel Novembre del 2021.

Ha collaborato in passato in qualità di pianista accompagnatore con alcuni importanti cantanti e, oltre al ruolo di docente di pianoforte ha svolto e svolge il ruolo di organizzatore e manager di eventi culturali importanti e per alcuni artisti emergenti.

Negli anni ha promosso rassegne musicali presso importanti istituzioni locali e nazionali, tra cui il
Forum Live Jazz, il 1° Festival di Musica Jazz emergente di livello Nazionale giunto quest'anno (2022) alla sua quarta edizione che si terrà dal 9 all'11 Settembre a Riolo Terme, ecc

Ha suonato in teatri importanti e per la RAI e la TV di Stato in Svizzera oltre che per importanti enti ed associazioni culturali, ed ha avuto eccellenti collaboratori musicali nei diversi progetti artistici, si ricordano tra gli altri:
AMEDEO MINGHI, RICKY GIANCO, DARIO FO, SIMONA BENCINI, SILVIA MEZZANOTTE, GATTO PANCERI e molti altri.


E’ stato tra i fondatori e pianista/fisarmonicista ed autore dei
KHORAKHANÉ, band con la quale ha partecipato al 57° Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte classificandosi al 2° Posto del Premio della Critica per mezzo di un brano di cui è co-autore, in stile etno/folk, “La Ballata di Gino”.

Attualmente collabora come autore e produttore musicale con musicisti e discografici provenienti da ambiti e generi musicali solo apparentemente distanti.